Visto su:
CoinWireICOBenchCoinCodex
Scrivi una Recensione
Scrivi una Recensione
Nothing Found
Contiene contenuti promozionali
TradersBest.com / Trading di criptovalute

Trading di Criptovalute: come iniziare con le Criptovalute nel 2024

Il trading di criptovalute è indubbiamente una delle attività più gettonate degli ultimi anni, soprattutto a seguito dei boom che hanno caratterizzato questo settore e che hanno consentito a tantissimi investitori di ottenere grossi profitti.

eToro
4.3/5
eToro Crypto Exchange
Si applicano T&C, 18+
Vai a eToro
eToro Highlights
  • Investi in azioni e criptovalute facilmente
  • Prova il trading virtuale con il conto demo
  • Supporto clienti disponibile 24/7

Le criptovalute non sono asset con una lunga storia alle spalle, ma ci sono alcuni progetti come Bitcoin che esistono ormai da più di 10 anni. In particolare, Bitcoin è stata la prima criptovaluta ad essere diffusa su larga scala e ad ottenere risultati concreti, sia dal punto di vista degli utilizzi nella vita reale sia dal punto di vista del prezzo raggiunto.

Tuttavia, anche se il settore crypto è ormai ampiamente diffuso, molti utenti sono ancora titubanti o, comunque, non sanno come iniziare con le criptovalute nel modo giusto. Qui sotto ti spiegheremo nel dettaglio come fare, partendo dalla scelta di un exchange fino alla scelta dell’importo da investire.

Trading di criptovalute: cos’è e come funziona

Il trading di criptovalute consiste nella compravendita di asset digitali, chiamati appunto criptovalute, con l’obiettivo di trarne un profitto. Il profitto, come accade in tutti i mercati del trading, deriva dalla differenza del prezzo d’acquisto e del prezzo di vendita.

Generalmente, si può operare sui mercati cosiddetti Spot, ovvero si acquista al prezzo di mercato e si cerca di vendere l’asset ad un prezzo più alto. In alternativa, anche se più rischioso, è possibile operare sui mercati Futures, che consentono di puntare sul rialzo o ribasso di prezzo e ottenere un profitto a seconda delle condizioni di mercato.

Tuttavia, considerando che le criptovalute sono asset estremamente volatili, ovvero che subiscono oscillazioni di prezzo molto importanti e in tempi ridotti, operare nei mercati futures è molto complicato, e richiede una certa dimestichezza con l’andamento grafico delle criptovalute su cui si sta investendo.

Inoltre, non tutti i Paesi permettono di operare sui mercati Futures in quanto rappresentano un enorme rischio per gli investitori principianti. Se ti stai chiedendo come iniziare con le criptovalute, quindi, il consiglio è quello di partire dai mercati Spot, sui quali è più semplice gestire il rischio e l’allocazione del capitale.

trading di criptovalute

Come iniziare con le criptovalute

La prima cosa da fare per iniziare è capire dove investire criptovalute, ovvero a quale piattaforma affidarsi per depositare i propri fondi ed effettuare operazioni di compravendita. Per decidere una piattaforma, conosciute anche come broker o Exchange, puoi affidarti alle recensioni complete presenti su TradersBest.

Le opinioni su eToro del Sole 24 Ore, per esempio, sono d’accordo nel dire che si tratta di uno dei migliori broker per cripto trading, motivo per cui si è guadagnato un posto in classifica nelle recensioni presenti sulla nostra piattaforma.

Inoltre, se vuoi fare ricerche in autonomia, ti consigliamo di controllare se il broker che ha catturato la tua attenzione dispone delle licenze e delle certificazioni necessarie per rispettare tutte le normative in vigore.

Queste sono dettate dalla CONSOB per il mercato italiano, quindi se il broker non è autorizzato il consiglio è quello di non depositare fondi al suo interno. Appurati questi aspetti, bisognerebbe controllare i sistemi di sicurezza integrati nella piattaforma e le modalità di deposito e di prelievo.

A ciò si aggiungono le commissioni di trading, che potrebbero essere un po’ fastidiose per i piccoli investitori. Alcuni broker come eToro non prevedono commissioni aggiuntive se non quelle dello spread, mentre altre realtà come Binance hanno commissioni molto basse e sono specializzate nel trading di criptovalute.

Il consiglio, in questo senso, è vedere se, a parità di costi, sono disponibili gli asset sui quali si vuole investire. In genere, essendo Binance specializzato in criptovalute, questo risulta la scelta migliore.

come fare trading di criptovalute

Quanto investire in criptovalute?

Uno dei primi step per capire come iniziare con le criptovalute è capire quanto investire. L’importo va valutato analizzando alcuni elementi di fondamentale importanza, in quanto non è consigliabile decidere un importo “a caso” e iniziare subito a fare trading.

Di seguito i criteri più importanti per decidere quanto investire in criptovalute:

  • fondi a disposizione per gli investimenti;
  • arco temporale sul quale si desidera investire;
  • volatilità degli asset;
  • obiettivi nel breve, medio lungo termine;
  • conoscenza dei mercati finanziari.

Basandosi su questi criteri, come vedremo fra poco, fare trading di criptovalute risulterà sicuramente più semplice, e si evita di perdere fondi inutilmente o, comunque, di generare perdite che non potremmo permetterci.

Fondi a disposizione per gli investimenti

Per capire quanti fondi si hanno a disposizione per gli investimenti, una volta che si è decisa la piattaforma dove investire criptovalute, si possono fare un paio di calcoli abbastanza semplici.

Prima di tutto, vanno considerate le entrate ricorrenti (es. stipendio) ed eventuali entrate extra (es. affitto o altre piccole attività aggiuntive). Da queste dobbiamo sottrarre le uscite necessarie per sopravvivere, come la spesa settimanale, le uscite giornaliere come la benzina per andare a lavoro e spese fisse quali affitto, luce, acqua e gas.

A queste si aggiungono le spese extra per attività di piacere, come un paio di cene fuori al mese o qualche uscita con gli amici o con il proprio partner.

Supponendo che Marco abbia un’entrata mensile di 1500 euro, possiamo sottrarre una spesa al supermercato di circa 60 euro a settimana. A queste aggiungiamo una media di 450-500 euro di affitto, e una media di circa 150 euro per uscire qualche volta con gli amici.

Si aggiungono poi 200 euro per le bollette e altre spese extra come la benzina. Arriviamo ad un importo di circa 1200-1300 euro, quindi il capitale investibile da Marco ogni mese sarebbe di circa 200 euro.

Chiaramente, i conti sono molto approssimativi, quindi bisogna capire se si vive in una o più persone, se si sostengono spese come mutui e simili e così via. L’importante è tenere conto di tutte le spese necessarie in modo da non investire più di quanto ci possiamo permettere.

Arco temporale sul quale si desidera investire

Il trading di crypto può essere fatto su molti lassi temporali di riferimento, in quanto si tratta di asset talmente volatili che possono generare profitto nel brevissimo termine ma anche nel lungo periodo.

Di conseguenza, bisogna capire per quanto tempo si vogliono tenere impegnati i propri fondi e dopo quanti mesi o anni si vogliono ritirare gli eventuali profitti. Chiaramente, puntare al brevissimo termine non è così consigliato se non si è esperti, in quanto si rischia di operare in modo troppo impulsivo e perdere l’intero capitale.

Generalmente, è meglio investire poco alla volta optando per criptovalute non troppo volatili e, solo dopo che si comprendono le logiche dei mercati, cercare di accelerare il passo ed effettuare più operazioni.

Chiaramente, tutto può cambiare a seconda delle condizioni di mercato e delle condizioni macroeconomiche, che possono avere un fortissimo impatto sull’andamento grafico delle criptovalute.

Volatilità degli asset

Chi decide di fare trading di criptovalute o, comunque, inizia un corso di trading online, dovrebbe essere consapevole che sta investendo su asset particolarmente volatili.

Se nel mondo azionario si può assistere ad oscillazioni di prezzo nell’ordine del 1,2, 5 o addirittura 10%, nel mondo cripto non è raro vedere token schizzare del +80% o addirittura del +500% nel giro di poche ore.

Questo perché parliamo di un mondo totalmente nuovo in cui è facile creare hype e raccogliere fondi. Questi movimenti di prezzo, però, possono avvenire anche al ribasso, come nel caso di criptovalute che sono crollate da centinaia di dollari a zero nel giro di uno o due giorni.

Tuttavia, chi deve ancora capire come iniziare con le criptovalute, potrebbe decidere di optare per token meno volatili come Bitcoin o Ethereum. Trattandosi delle due cripto più importanti, sono soggette a meno volatilità rispetto a token appena immessi sul mercato, in quanto hanno bisogno di un volume di trading estremamente alto per compiere movimenti importanti.

Proprio per tale motivo, molti preferiscono avviare un Piano di Accumulo (PAC) e comprare piccole quantità di Bitcoin o Ethereum su cadenza settimanale, mensile o bimestrale, così da mediare il prezzo di acquisto e non essere troppo soggetti a volatilità.

fare trading di cripto

Obiettivi nel breve, medio lungo termine

Un ulteriore consiglio su come iniziare con le criptovalute è quello di fissare degli obiettivi nel breve, medio e lungo termine. Questo perché gli obiettivi consentono di chiudere delle posizioni una volta raggiunti i risultati desiderati, senza farsi prendere dall’avidità e senza aumentare inconsapevolmente il livello di rischio.

Per esempio, se il tuo obiettivo è raddoppiare il tuo capitale iniziale nel giro di un anno, e hai investito 1000 euro, puoi decidere di chiudere tutte le posizioni una volta raggiunti i 2000 euro. Ancora meglio, potresti decidere di ritirare i 1000 euro iniziali, o comunque tramutarli in un asset stabile come le cripto USDT e USDC, e operare solamente con i 1000 euro di profitto.

In questo modo avrai eliminato alla radice il rischio di perdita e, nel caso in cui perdessi del denaro, si tratterà solamente di profitto non realizzato, ovvero hai perso i soldi che avevi guadagnato inizialmente. Ciò ti consentirà di non rischiare più i soldi che hai messo “di tasca”, ma solamente quelli ottenuti grazie al crypto trading.

Binance
4.9/5
Binance Recensione
Si applicano T&C, 18+
Visita l’Operatore
ActivTrades
4.8/5
ActivTrades Recensione
Si applicano T&C, 18+
Visita l’Operatore
IG
4.8/5
IG Recensione
Si applicano T&C, 18+
Visita l’Operatore

Conoscenza dei mercati finanziari

Prima di iniziare a fare trading, il consiglio è quello di informarsi sul funzionamento dei mercati finanziari, sulle migliori strategie utilizzabili (come ad esempio Scalping Trading) e su come funzionano gli exchange di criptovalute.

Per accelerare i tempi, potresti optare per un corso di trading di criptovalute in cui vengono spiegati i fondamentali di questo settore, come l’utilizzo della blockchain e degli smart-contract. Difatti, molte criptovalute di fama mondiale si basano su tecnologie innovative volte a migliorare il mondo della finanza.

Essendo argomenti molto tecnici però, è necessaria una buona preparazione, motivo per cui oltre a studiare i mercati sarebbe bene comprendere a 360° il meccanismo che c’è alla base di questi strumenti.

Inoltre, per iniziare al meglio e non rischiare di perdere del denaro, puoi aprire un conto demo presso un broker cripto, in modo da esercitarti con gli strumenti presenti nella piattaforma ed evitare di compiere errori una volta depositati fondi reali.

Criptovalute: dove investire?

Una volta toccati tutti i punti di cui abbiamo parlato, sopra, sarebbe il momento di scegliere il luogo in cui investire i tuoi fondi. Come abbiamo già anticipato, è bene valutare diversi aspetti dei migliori broker online, come i sistemi di sicurezza, le certificazioni e la regolamentazione secondo le normative in vigore.

Tra i migliori exchange di criptovalute ci sono:

  • Binance;
  • Coinbase;
  • eToro;
  • Kraken;
  • ByBit;
  • BitFinex;
  • BitStamp;
  • BitPanda;
  • Bittrex;
  • YoungPlatform.

Ognuno di questi exchange permette di scambiare un buon numero di criptovalute, con Binance che si posiziona al primo posto per quantità di crypto disponibili e per volume di scambi mondiale.

Chiaramente, ogni exchange può essere meglio o peggio a seconda delle proprie esigenze, ma quelli sopracitati sono i più utilizzati in assoluto.

Binance
4.9/5
Binance Crypto
Si applicano T&C, 18+
Vai a Binance
Binance Highlights
  • Vasta selezione di altcoin in continuo aumento
  • Binance non applica commissioni di deposito
  • Offerta di staking e prodotti finanziari basati su criptovalute per aumentare i rendimenti

Conclusioni

Iniziare a fare crypto trading non è facile, soprattutto se si è nuovi del settore e non si conoscono bene le dinamiche della blockchain, degli smart-contract e di tutto ciò che concerne il Web3.

Selezionare un buon broker e, possibilmente, iniziare un corso di trading online o seguire guide e tecniche ad hoc (come imparare a fare staking) per capire come muoversi all’interno delle piattaforme, può essere molto utile per evitare errori.

Se vuoi scegliere gli exchange migliori, non esitare a consultare le nostre recensioni su TradersBest Italia!

Domande frequenti sul trading di criptovalute

Fare trading di criptovalute è legale in Italia?

Fare crypto trading è legale in Italia a patto che si utilizzi una piattaforma regolamentata e certificata secondo le normative dettate dalla CONSOB, che regola i mercati finanziari sul territorio nazionale.

Quanto si guadagna con le crypto?

Il potenziale guadagno ottenibile con le criptovalute è pressoché illimitato, come accade d’altronde su tutto il mondo degli investimenti. Tuttavia, si tratta di asset molto volatili, quindi è meglio non farsi prendere la mano e cercare di accumulare profitti poco alla volta.

Quali sono le migliori criptovalute?

Non c’è un token migliore di un altro, ma è possibile basarsi sui dati tecnici e sulla solidità del team di sviluppatori per capire se una crypto può essere valida. Tuttavia, una moneta come Bitcoin, che ha funzioni un po’ datate rispetto ad altri progetti, continua ad essere la più conosciuta e scambiata grazie alla sua natura completamente decentralizzata.

Migliori Siti CFD
ActivTrades
4.9/5
IG
4.9/5
FP-Markets
4.9/5
Skilling
4.9/5
Capital.com
4.8/5
Ricevi le ultime notizie e promozioni via email + il nostro eBook gratuito
Crypto-eBook-EN
Nessuno nasce Professionista del Trading. Iscriviti ora per ricevere il nostro eBook gratuito “Guida al trading di Criptovalute” (in Inglese) e ricevi la newsletter di TradersBest.com con le ultime notizie di trading, offerte e recensioni dei broker!

Con la registrazione, darai il consenso a TradersBest.com ad inviarti periodicamente newsletter con offerte interessanti via e-mail. Questo consenso può essere revocato in qualsiasi momento.
Ricevi le ultime notizie e promozioni via email + il nostro eBook gratuito
Nessuno nasce Professionista del Trading. Iscriviti ora per ricevere il nostro eBook gratuito “Guida al trading di Criptovalute” (in Inglese) e ricevi la newsletter di TradersBest.com con le ultime notizie di trading, offerte e recensioni dei broker!

Con la registrazione, darai il consenso a TradersBest.com ad inviarti periodicamente newsletter con offerte interessanti via e-mail. Questo consenso può essere revocato in qualsiasi momento.
Operare con prodotti finanziari comporta un elevato rischio per il tuo capitale, in particolare quando si tratta di prodotti con leva finanziaria come i CFD. I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita del capitale proprio a causa della leva finanziaria.
Tra il 74% e l’89% degli account di investitori al dettaglio perde denaro nel trading dei CFD.
È importante valutare se si comprende il funzionamento dei CFD e se si è disposti a correre l’alto rischio di perdere il proprio capitale.
Tutti i contenuti presenti sul sito hanno unicamente scopo educativo. Dato il carattere unico della situazione finanziaria di ciascun utente, i prodotti e i servizi recensiti potrebbero non essere adeguati alle esigenze di tutti i lettori. Non forniamo servizi di consulenza finanziaria, consigli di investimento o intermediazione, né raccomandiamo o consigliamo individualmente l’acquisto o la vendita di particolari azioni o titoli. Le informazioni relative alle performance di asset finanziari possono variare rispetto al momento della loro pubblicazione. Le prestazioni passate di titoli, azioni e criptovalute non sono indicative delle prestazioni future.

Questo sito utilizza Cloudflare e aderisce al Programma di Navigazione Sicura di Google. Abbiamo adattato le Linee Guida sulla Privacy di Google per garantire la massima sicurezza dei tuoi dati in ogni momento.
×
Your Bonus Code:
The bonus offer was already opened in an additional window. If not, you can open it also by clicking the following link:
Vai all'Operatore