Visto su:
CoinWireICOBenchCoinCodex
Scrivi una Recensione
Scrivi una Recensione
Nothing Found
Contiene contenuti promozionali
TradersBest.com / Come fare trading online

Come fare trading online: guida completa 2024

Sapere come fare trading online, al giorno d’oggi, è di fondamentale importanza, in quanto si tratta di un’attività che se eseguita nel modo giusto può portare ottimi risultati in termini economici.

Oltre alle buone norme da seguire per escogitare le migliori strategie di trading, però, bisogna optare per le piattaforme giuste, che consentono di operare in modo sicuro evitando di perdere i fondi a causa di truffe o scam.

Difatti, capita spesso che gli utenti alle prime armi si registrino su piattaforme non ufficiali, finendo per perdere il loro capitale a causa di siti poco sicuri. Inoltre, molti pensano che il trading consenta di ottenere un profitto garantito, senza conoscere tutti i rischi correlati agli investimenti.

In questa guida cercheremo di spiegarti che cos’è il trading online, come funziona e come farlo nel modo giusto optando per le migliori piattaforme in circolazione. Cominciamo!

Scopri di più

Trading online: che significa?

Per capire cos’è il trading online bisogna fare una piccola introduzione al mondo degli investimenti. Fino a qualche anno fa, gli investimenti erano destinati soltanto a coloro che avevano profonde conoscenze dei mercati finanziari e, soprattutto, che avevano diritto ad accedere ad asset come quelli scambiati in borsa.

In genere, gli investimenti avvenivano di persona all’interno di grandi piazze di scambio o, comunque, bisognava affidarsi ad un consulente che effettuava gli investimenti per conto del cliente.

Oggi, invece, si possono scambiare tutti i tipi di asset finanziari quali azioni, obbligazioni, indici, valute, trading di crypto e materie prime tramite una semplice piattaforma accessibile dal proprio smartphone o dal proprio computer.

In questo modo si snelliscono notevolmente i processi, abbattendo le barriere di accesso ai mercati e consentendo agli utenti di acquisire una maggiore consapevolezza delle situazioni economiche mondiali.

Difatti, sono tantissimi gli utenti che in pochi anni hanno sviluppato le loro competenze in materia, diventando dei veri e propri esperti di trading. Inoltre, sono altrettanti gli utenti che, tramite corsi di trading online, si sono appassionati a questo settore e cercano di ottenere piccoli profitti nel tempo migliorando la loro situazione economica.

Adesso che sai il trading online che significa, vediamo di capire come fare per iniziare ad investire su una piattaforma di scambio.

Come fare trading online: primi passi e cosa tenere in considerazione

La prima cosa da fare per iniziare è avvalersi di corsi di trading online o, comunque, di siti di informazione che consentono di ampliare le proprie conoscenze in materia. Tra gli argomenti di base bisognerebbe studiare le leggi della domanda e dell’offerta, il funzionamento generale dei mercati, la lettura e l’analisi dei grafici e i meccanismi necessari per effettuare un’operazione di scambio.

Inoltre, bisogna comprendere tutte le buone norme di sicurezza per registrarti sulle piattaforme e depositare i propri fondi. In generale, bisogna controllare che la società abbia tutte le licenze necessarie per operare sul territorio, nonché tutti i sistemi di tutela per gli utenti, quali assicurazioni sui capitali, tecnologie di protezione avanzate e circuiti di pagamento efficienti.

A tal proposito ti invitiamo a leggere la nostra guida sui migliori broker online per scegliere quello giusto senza difficoltà. Una volta selezionata la piattaforma su cui operare, bisogna depositare i fondi.

Prima di depositare, però, bisogna tenere in considerazione alcuni elementi importanti quali la propria strategia di investimento, l’arco temporale sul quale si vuole investire, la propensione al rischio, gli obiettivi da raggiungere e la quantità di fondi a disposizione.

Strategia di investimento e arco temporale

Le strategie di investimento possono essere varie e possono essere adoperate su diversi lassi temporali. Per esempio, c’è chi preferisce ottenere piccoli profitti giornalmente in modo da creare una vera e propria rendita mensile o annuale.

Dall’altro lato, c’è chi preferisce accumulare asset al minor prezzo possibile in modo da ottenere profitti significativi durante i periodi di forte rialzo. Ancora, altri trader mirano ad ottenere grandi profitti nel minor tempo possibile, aumentando al contempo il livello di rischio tramite strumenti particolari come la leva finanziaria.

Nel caso in cui si vogliano generare piccoli profitti costantemente, può essere utile introdurre il significato di scalping trading, uno stile di trading studiato per trarre profitto da piccole variazioni di prezzo. Questa modalità richiede però una rigida strategia di uscita, che necessita di nervi saldi e buona consapevolezza dei mercati, soprattutto in caso di alta volatilità.

Chi pensa ad una strategia di accumulo, invece, deve conoscere in maniera approfondita l’asset e il suo potenziale, nonché tutti i rischi correlati agli investimenti nel lungo termine, in quanto sapere solamente che cos’è il trading online non porterebbe grossi risultati.

Propensione al rischio e obiettivi da raggiungere

Parallelamente alla strategia di investimento e all’arco temporale da dedicare agli investimenti, bisogna cercare di definire un livello di propensione al rischio, in modo da capire quali obiettivi si possono raggiungere in un certo periodo di tempo.

Se non hai ancora dimestichezza, ti invitiamo ad aprire un conto demo con DEGIRO oppure  eToro o con un altro exchange in modo da capire quanto si rischia e quanto si può perdere a seguito di un’operazione.

Chiaramente, i potenziali profitti e le potenziali perdite variano al variare dell’importo investito e degli strumenti utilizzati, che definiranno appunto la tua propensione al rischio. In genere, chi vuole rischiare poco operare sui mercati Spot o, comunque, usa leve ragionevoli nell’ordine di 1:5 o 1:10.

Inoltre, gli asset definibili a basso rischio sono prodotti quali azioni, ETF, indici e simili, che sono soggetti a meno volatilità.

Diversamente, i trader con un profilo ad alto rischio optano per asset volatili quali valute e criptovalute, operando spesso sui mercati futures e perpetual con leve fino a x200. Chiaramente, in questi casi bisogna avere una lunga esperienza alle spalle e una buona consapevolezza dei rischi correlati.

Quanto investire nel trading online?

Per capire come fare trading online non bisogna conoscere solo gli aspetti tecnici delle piattaforme e i comandi da utilizzare, ma anche la quantità di fondi da dedicare agli investimenti.

In genere gli esperti consigliano di non superare il 10% del capitale totale a disposizione, in modo da non andare in bancarotta anche nel caso in cui si perdessero tutti i soldi investiti. Per fare un esempio pratico, quindi, se Marco ha messo da parte 10.000€ negli ultimi anni di lavoro, potrebbe iniziare con 1.000€ per effettuare.

Tuttavia, se Marco vuole solo fare pratica o, comunque, abbassare ulteriormente il livello di rischio, può iniziare senza problemi con un investimento di 250€, una cifra ragionevole per toccare con mano i mercati e comprendere appieno il loro meccanismo.

Chiaramente, il consiglio generale è quello di iniziare sempre con un conto demo, in modo da non utilizzare i propri fondi personali e operare comunque su mercati aggiornati. Ciò consente anche di acquisire una maggiore consapevolezza e di escogitare piccole strategie di investimento, che torneranno molto utili nel momento in cui si deposita denaro reale.

Come fare trading su Binance?

Binance è sicuramente una delle piattaforme più conosciute al mondo per quanto riguarda i mercati delle criptovalute, ed è utilizzata da milioni di utenti amanti del settore che vogliono operare su asset innovativi e ad altissimo potenziale.

Difatti, le criptovalute sono tra gli asset più in crescita degli ultimi decenni, e continuano a catturare l’interesse di investitori istituzionali e al dettaglio che non vogliono perdersi nessuna opportunità di investimento.

Capire come fare trading su Binance è molto semplice, in quanto una volta registrati si ha accesso ad una piattaforma intuitiva, disponibile in versione Lite per principianti e in versione Pro per i più esperti.

Basta aprire un account, seguire le procedure di KYC e cliccare su deposita, optando per uno dei metodi di pagamento disponibili, ovvero:

  • carta di credito/debito;
  • bonifico bancario;
  • pagamento tramite app terze;
  • criptovalute (da un Crypto Wallet)

Una volta depositati i fondi, si possono scambiare selezionando una delle coppie disponibili. Il metodo più semplice è depositare in BUSD, USDT o USDC, ovvero criptovalute che emulano il prezzo del dollaro e che non sono quindi soggette a volatilità.

Ciò permette di avere un asset stabile scambiandolo nei momenti di mercato più convenienti, evitando appunto il rischio di perdita che si correrebbe con un asset più volatile.

Corsi di trading online: quali seguire per imparare?

Capire come fare trading online in autonomia potrebbe risultare un po’ complicato se ci si affida solamente alle informazioni reperibili su Internet. Questo perché, per quanto possano essere esaustive, potrebbero non essere complete o, comunque, potrebbero non soddisfare le proprie esigenze di apprendimento.

Chi non vuole cimentarsi nella lettura di centinaia di pagine su argomenti di economia e finanza, può optare per corsi di trading progettati su misura per apprendere in modo semplice ma efficiente.

Molti di questi presentano infatti lezioni personalizzate e in pillole, accessibili anche dallo smartphone e dal PC per studiare durante i momenti di relax o mentre si è in viaggio. Inoltre, esistono corsi creati direttamente dai broker online, che risultano sicuramente più affidabili di corsi creati da privati che mirano solamente a vendere.

Ecco alcuni dei percorsi di formazione più famosi disponibili sui broker online.

eBook LiquidityX e corso XTB Academy

I possessori di un conto LiquidityX hanno accesso ad un eBook gratuito, tramite il quale è possibile trovare nozioni su analisi tecnica, strategie di trading, trading globale, analisi di mercato, gestione del capitale, psicologia del trading e terminologia tecnica.

Similmente all’eBook di LiquidityX, il corso XTB Academy è accessibile dal proprio account XTB, ed offre formazione in formato video o tramite eBook scaricabile direttamente dal sito, con vari livelli suddivisi per difficoltà. Per accedere basta registrarsi alla piattaforma, attivare il proprio account e seguire i percorsi di formazione, anche in modalità demo se necessario. Dopodiché, per attivare il conto reale bisogna depositare un minimo di 10€.

Capex Academy  e Financial Academy eToro

Capex Academy: il broker CFD Capex offre una sezione Academy con news e analisi quotidiane, e webinar su misura in cui vengono approfonditi argomenti di tendenza e curiosità in ambito finanziario;

La Financial Academy eToro, invece, è accessibile in modo diretto tramite il proprio account, e mette a disposizione degli utenti classroom con professori in live, webinar gratuiti e incontri settimanali per eseguire analisi di mercato in gruppo.

Conclusioni

Ora che sai come fare trading online e quali elementi tenere in considerazione prima di iniziare, risulterà sicuramente più semplice fare il primo passo per cominciare la tua carriera da trader.

Ovviamente, il consiglio è sempre quello di operare con cautela e di non sottovalutare i rischi correlati, in quanto si finisce spesso per perdere soldi a causa di mancate attenzioni. Per avere un quadro completo su come muoverti, ti invitiamo a leggere le nostre guide su TradersBest Italia, così da avere tutte le informazioni necessarie per iniziare!

Domande frequenti su come fare trading online

Cosa bisogna sapere per fare trading online?

Prima di iniziare a fare trading online bisogna scegliere una piattaforma sicura ed affidabile, sapere quanto denaro si può investire e quanto tempo si vuole dedicare a questa attività. In più, si dovrebbero conoscere almeno le regole di base del mondo finanziario, come le leggi della domanda e dell’offerta e il meccanismo di compravendita di asset. 

Come iniziare a fare trading da 0?

Per fare trading da 0 è consigliabile seguire un percorso di formazione tramite videocorsi o eBook specifici, in modo da apprendere tutte le regole di base per evitare errori. In alternativa, si possono consultare le sezioni di formazione dei broker o numerosi siti informativi online.

Quanto guadagna un trader principiante?

Non esiste un guadagno specifico per un trader, in quanto tutto dipende dalla volatilità del mercato e dalla proprie strategie. I guadagni, agli inizi, possono partire da poche centinaia di euro fino a migliaia, a seconda delle proprie capacità, tenendo sempre conto che oltre il 90% dei trader perde denaro a causa della scarsa esperienza sul campo.

Come fare trading con 100€?

Per fare trading con 100€ si può optare per piattaforme che non hanno molti limiti circa le soglie di deposito, come appunto Binance, XTB, eToro e molti altri broker. Partendo da piccole cifre, si può iniziare a creare familiarità con le piattaforme di trading ed i mercati finanziari, senza rischiare grossi capitali. 

Migliori Siti CFD
ActivTrades
4.9/5
IG
4.9/5
FP-Markets
4.9/5
Skilling
4.9/5
Capital.com
4.8/5
Ricevi le ultime notizie e promozioni via email + il nostro eBook gratuito
Crypto-eBook-EN
Nessuno nasce Professionista del Trading. Iscriviti ora per ricevere il nostro eBook gratuito “Guida al trading di Criptovalute” (in Inglese) e ricevi la newsletter di TradersBest.com con le ultime notizie di trading, offerte e recensioni dei broker!

Con la registrazione, darai il consenso a TradersBest.com ad inviarti periodicamente newsletter con offerte interessanti via e-mail. Questo consenso può essere revocato in qualsiasi momento.
Ricevi le ultime notizie e promozioni via email + il nostro eBook gratuito
Nessuno nasce Professionista del Trading. Iscriviti ora per ricevere il nostro eBook gratuito “Guida al trading di Criptovalute” (in Inglese) e ricevi la newsletter di TradersBest.com con le ultime notizie di trading, offerte e recensioni dei broker!

Con la registrazione, darai il consenso a TradersBest.com ad inviarti periodicamente newsletter con offerte interessanti via e-mail. Questo consenso può essere revocato in qualsiasi momento.
Operare con prodotti finanziari comporta un elevato rischio per il tuo capitale, in particolare quando si tratta di prodotti con leva finanziaria come i CFD. I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita del capitale proprio a causa della leva finanziaria.
Tra il 74% e l’89% degli account di investitori al dettaglio perde denaro nel trading dei CFD.
È importante valutare se si comprende il funzionamento dei CFD e se si è disposti a correre l’alto rischio di perdere il proprio capitale.
Tutti i contenuti presenti sul sito hanno unicamente scopo educativo. Dato il carattere unico della situazione finanziaria di ciascun utente, i prodotti e i servizi recensiti potrebbero non essere adeguati alle esigenze di tutti i lettori. Non forniamo servizi di consulenza finanziaria, consigli di investimento o intermediazione, né raccomandiamo o consigliamo individualmente l’acquisto o la vendita di particolari azioni o titoli. Le informazioni relative alle performance di asset finanziari possono variare rispetto al momento della loro pubblicazione. Le prestazioni passate di titoli, azioni e criptovalute non sono indicative delle prestazioni future.

Questo sito utilizza Cloudflare e aderisce al Programma di Navigazione Sicura di Google. Abbiamo adattato le Linee Guida sulla Privacy di Google per garantire la massima sicurezza dei tuoi dati in ogni momento.
CloudflareSSL
×
Your Bonus Code:
The bonus offer was already opened in an additional window. If not, you can open it also by clicking the following link:
Vai all'Operatore