Visto su:
CoinWireICOBenchCoinCodex
Scrivi una Recensione
Scrivi una Recensione
Nothing Found
Contiene contenuti promozionali
TradersBest.com / Day Trading

Come fare day trading con eToro: guida e suggerimenti 2024

Chi vuole imparare come fare day trading con eToro, deve conoscere non solo il significato del termine, ma anche tutte le funzioni disponibili sulla piattaforma per ottenere il massimo dalle proprie operazioni.

Difatti, attuare una strategia di money management basata sul day trading richiede una certa esperienza sul campo e una profonda conoscenza dei mercati e dei broker online. D’altronde, parliamo di un settore in cui è molto facile perdere del denaro, soprattutto se si eseguono operazioni senza le giuste informazioni.

Scopri di più
eToro
4.6/5
eToro CFD
Si applicano T&C, 18+
Vai a eToro
eToro Highlights
  • Strumenti avanzati per l’analisi tecnica e fondamentale
  • Tariffe competitive e trasparenti
  • Diversificazione intelligente con “CopyPortfolios”

Per ovviare al problema, il team di TradersBest ha stilato una guida completa in cui ti spiegheremo come operare seguendo le strategie di day trading su eToro, con tutti i consigli utili per ottenere il meglio dal tuo operato.

Prima di cominciare, però, vediamo insieme il significato di day trading.

Day Trading: significato

Com’è facile intuire dal termine, day trading significa effettuare delle operazioni di trading in giornata. In poche parole, l’utente apre la posizione e la chiude entro le 24 ore o, comunque, prima della chiusura dei mercati.

Tuttavia, è da specificare che il day trading non fa riferimento ad un solo tipo di strategia, ma rappresenta un insieme di mosse strategiche che hanno tutte un unico obiettivo: ottenere un profitto entro la fine della giornata.

In questo modo l’utente non lascia le proprie posizioni aperte mentre non è davanti ai grafici, ad esempio quando riposa o quando si trova fuori casa, riducendo l’esposizione al mercato e di conseguenza il rischio.

Un esempio di strategie di day trading è lo scalping, che consiste nell’operare ripetutamente su una o più coppie di scambio con l’obiettivo di ottenere un profitto nel più breve tempo possibile.

Inoltre, come vedremo più avanti, esistono altri tipi di strategie, tra cui:

  • Trend trading;
  • Swing trading;.
  • Scalping;
  • Mean reversion;
  • Money flows.

Ognuna di queste consiste in logiche diverse, che possono aumentare o ridurre il rischio e la possibilità di profitto.Un’altra strategia diffusa è lo sniping, che si riferisce alle attività di speculazione

Come iniziare a fare day trading

Iniziare a fare trading online non prevede procedure complicate e non richiede competenze di alto livello. Tuttavia, bisogna sottolineare che le strategie di day trading sono considerate tra quelle ad alto rischio, in quanto richiedono un mindset sviluppato ed una buona propensione alla volatilità.

D’altronde, operare in modo molto frequente e durante i crolli o i rialzi repentini di mercato può comportare importanti variazioni di prezzo, con conseguenze anche molto negative per il proprio portafoglio.

Prima di iniziare, quindi, bisogna definire un arco temporale di riferimento, l’importo in denaro da spendere e la propria propensione al rischio. Nello specifico, è bene studiare il mercato e poi definire i propri obiettivi, cercando di individuare mosse strategiche facilmente attuabili senza incrementare troppo il livello di rischio.

Una volta fatto, conviene sempre fare day trading con un conto demo e soltanto dopo implementare la strategia, in modo da testare il mercato e valutare la fattibilità delle varie operazioni.

In questo senso, usare app di day trading per principianti come eToro può aiutare notevolmente nella valutazione, in quanto sono disponibili tutti gli strumenti necessari per farlo.

Un ulteriore consiglio è quello di cominciare a fare day trading con piccoli importi, in modo da minimizzare le perdite ed evitare di mettere a rischio l’intero capitale disponibile.

Altri consigli utili prima di cominciare con il day trading

Oltre ai consigli che abbiamo appena visto per iniziare a fare day trading, un buon metodo da seguire prima di attuare la propria strategia è quello di effettuare analisi fondamentali e analisi tecnica.

Nel primo caso, si tratta di effettuare analisi accurate sulle aziende o, comunque, sugli asset sui quali si sta investendo. Nel caso delle azioni, ad esempio, i trader sono soliti valutare la solidità dell’azienda, la liquidità, il numero di dipendenti, le sue performance storiche e la situazione attuale a livello macroeconomico, spulciando progetti futuri o possibili investimenti aziendali nel breve termine.

Dall’altro lato, la maggior parte dei trader è solita cimentarsi nell’analisi tecnica, ovvero l’analisi dei grafici e dei movimenti di prezzo. Da un grafico, infatti, si possono estrapolare i cosiddetti pattern, ovvero dei modelli che, nella storia, hanno consentito di effettuare previsioni abbastanza accurate.

Per farlo, gli utenti si avvalgono di indicatori quali l’RSI, le Bollinger Bands (BB), le trendline, le medie mobili e tutta una serie di strumenti che permettono di analizzare elementi come volumi, indice di volatilità e salute del mercato, che può essere ipercomprato o ipervenduto.

Alcuni trader sono anche soliti vendere allo scoperto grazie ai CFD, disponibili su demo account di day trading come quello di eToro e anche sui mercati reali, traendo profitto sia in caso di rialzo che di ribasso.

Come fare day trading con eToro

Per capire come fare day trading con eToro, bisogna seguire tutti i consigli di cui abbiamo parlato sopra. Di conseguenza, dobbiamo prima definire la nostra strategia e soltanto dopo attuarla sul mercato reale, magari dopo aver fatto day trading su demo account o, comunque, dopo aver valutato ogni possibile esito del mercato.

Fatto questo, possiamo procedere alla nostra strategia utilizzando il miglior broker per CFD: eToro. Tramite i CFD, infatti, fare day trading è molto più semplice in quanto l’utente è abilitato ad aprire operazioni sia al rialzo che al ribasso, usando gli strumenti long e short.

In poche parole, si può decidere se guadagnare da un movimento al rialzo aprendo una posizione long, oppure ottenere profitto da un ribasso di mercato aprendo una posizione short.

Chiaramente, tutto varia a seconda della propria strategia, che può consistere nel trend trading, nello swing trading, nello scalping, nel mean reversion o nel money flows. Vediamo insieme le varie strategie così da capire come funzionano.

Fare trend trading con eToro

Una volta capito come fare day trading con eToro, si possono attuare strategie tra cui appunto il trend trading.

Come suggerisce il nome, questa strategia consiste nel cavalcare il trend e speculare sui prezzi durante un determinato movimento di mercato. Se il trend è positivo, e quindi il prezzo è in salita, si apre una soluzione long (anche in leva per massimizzare il profitto) e si chiude quando si prevede un’inversione del trend.

Lo stesso vale al contrario, aprendo però una posizione short. Per rispettare le logiche e il significato di day trading, l’utente può anche decidere di chiudere la posizione a fine giornata se già soddisfatto del risultato ottenuto, così da non esporsi troppo in caso di inversione.

Swing Trading

Lo swing trading funziona in modo molto simile al trend trading, ma in questo caso vengono considerati i trend solamente per sfruttare i movimenti secondari di una coppia di asset.

Poniamo il caso in cui abbiamo individuato un trend rialzista nel medio o lungo termine nella coppia EUR/USD. Allo stesso tempo, però, il trend non sarà sempre in salita, ma si assisterà a piccoli movimenti di prezzo secondari su cui poter speculare.

In questo senso, l’obiettivo dello swing trading è quello di comprare ad un prezzo basso per rivendere al prezzo più alto, o comunque sfruttare i movimenti ribassisti registrati all’interno del trend.

Scalping

Come abbiamo già illustrato, i trader sfruttano lo scalping per aprire e chiudere posizioni nel brevissimo termine, precisamente nell’ordine di secondi o minuti.

I trader esperti effettuano queste operazioni con importi elevati o utilizzando la leva, così che anche una piccola variazione di prezzo possa far ottenere un profitto importante. Chiaramente, dato che si tratta di operazioni nel brevissimo termine, è necessario usare un broker efficiente e con un basso livello di slittamento, in quanto si potrebbero sbagliare i calcoli e registrare ingenti perdite.

Inoltre, bisogna avere una certa esperienza nel trading e una mentalità abituata a forti oscillazioni e momenti di pericolo per i propri asset. In alternativa, si possono sfruttare le strategie trading di scalping con piccoli importi, guadagnando pochi profitti ma molto frequentemente.

Una volta soddisfatti dei risultati, si chiudono tutte le operazioni, rispettando le logiche del day trading.

Mean reversion

Secondo la teoria della mean reversion, i prezzi sono destinati a tornare sempre verso i valori della media storica. Chiaramente, si tratta di una strategia di analisi tecnica, in cui vengono calcolati numerosi valori, come appunto le medie mobili, che permettono di determinare il prezzo medio di un asset in un determinato periodo di tempo.

In particolare, tramite le medie mobili, possiamo determinare quali sono gli asset che di recente hanno seguito trend molto diversi rispetto alla media storica di un periodo più lungo. Facendo un esempio concreto, nel mondo delle criptovalute, se il prezzo di Bitcoin è di 30.000$ ma la sua media storica degli ultimi 5 anni è stata di 25.000$, allora potremmo assistere ad un’inversione del prezzo, attuando quindi una strategia ribassista.

Lo stesso vale nel caso contrario, in cui apriremo una strategia con operazioni long.

Money Flows

Più che una strategia di day trading, il money flow è un indicatore che consente di effettuare operazioni nel breve termine individuando mercati ipercomprati o ipervenduti. In sintesi, viene utilizzato il volume rapportandolo al prezzo, piuttosto che prendere in considerazione esclusivamente il costo dell’asset.

Dopodiché, si calcola il numero di operazioni nelle ultime 24 ore, determinando la positività o negatività del flusso di denaro.

Se l’indicatore ha un valore di almeno 80, allora il mercato è ipercomprato, quindi si potrebbe decidere di vendere. Al contrario, quando si trova sotto il valore 20, il trader potrebbe pensare bene di acquistare, in quanto si trova all’interno di un mercato ipervenduto.

Fai day trading sulle criptovalute:

ActivTrades
4.8/5
ActivTrades Recensione
68% of retail CFD accounts lose money.
Visita l’Operatore
IG
4.8/5
IG Recensione
Si applicano T&C, 18+
Visita l’Operatore
Pepperstone
4.8/5
Pepperstone Recensione
Si applicano T&C, 18+
Visita l’Operatore

Conclusioni

Abbiamo visto insieme cosa significa day trading e come attuare questa strategia su broker come eToro. Si tratta sicuramente di un metodo dall’alto potenziale, ma che allo stesso tempo richiede una certa esperienza in analisi tecnica e, soprattutto, un mindset pronto ad affrontare situazioni di elevata volatilità.

Proprio per tale motivo, il consiglio è sempre quello di iniziare a fare day trading con un conto demo e account di prova, in modo da non rischiare il proprio denaro ed evitare di generare perdite già con le prime operazioni.

Se vuoi conoscere gli indicatori più utilizzati per l’analisi tecnica e altre strategie di money management, ricorda che puoi consultare tutte le nostre guide su TradersBest!

Domande frequenti su come fare day trading con eToro

Come iniziare col day trading su eToro?

Iniziare col day trading su eToro è semplicissimo. Basta registrarsi, depositare i fondi ed effettuare le operazioni, ricordando di effettuare sempre le giuste analisi.

Quanto si può guadagnare con il trading giornaliero?

Il potenziale guadagno è illimitato quando si opera col day trading. Tuttavia, bisogna sempre considerare il rischio correlato e, soprattutto, che non si tratta di un guadagno garantito, in quanto tutto dipende dalle abilità del trader.

Quali sono i consigli prima di iniziare col day trading?

Il consiglio per partire col piede giusto nell’attività di day trading è quello aprire un conto demo e fare pratica con fondi virtuali, così da eliminare completamente il rischio e testare con mano i mercati finanziari.

Quali sono i migliori indicatori per il trading intraday?

Tra i migliori indicatori da consultare per fare trading intraday ci sono le medie mobili, le Bollinger Bands, l’RSI, il momentum, il money flow e il MACD.

Migliori Siti CFD
ActivTrades
4.9/5
IG
4.9/5
FP-Markets
4.9/5
Skilling
4.9/5
Capital.com
4.8/5
Ricevi le ultime notizie e promozioni via email + il nostro eBook gratuito
Crypto-eBook-EN
Nessuno nasce Professionista del Trading. Iscriviti ora per ricevere il nostro eBook gratuito “Guida al trading di Criptovalute” (in Inglese) e ricevi la newsletter di TradersBest.com con le ultime notizie di trading, offerte e recensioni dei broker!

Con la registrazione, darai il consenso a TradersBest.com ad inviarti periodicamente newsletter con offerte interessanti via e-mail. Questo consenso può essere revocato in qualsiasi momento.
Ricevi le ultime notizie e promozioni via email + il nostro eBook gratuito
Nessuno nasce Professionista del Trading. Iscriviti ora per ricevere il nostro eBook gratuito “Guida al trading di Criptovalute” (in Inglese) e ricevi la newsletter di TradersBest.com con le ultime notizie di trading, offerte e recensioni dei broker!

Con la registrazione, darai il consenso a TradersBest.com ad inviarti periodicamente newsletter con offerte interessanti via e-mail. Questo consenso può essere revocato in qualsiasi momento.
Operare con prodotti finanziari comporta un elevato rischio per il tuo capitale, in particolare quando si tratta di prodotti con leva finanziaria come i CFD. I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita del capitale proprio a causa della leva finanziaria.
Tra il 74% e l’89% degli account di investitori al dettaglio perde denaro nel trading dei CFD.
È importante valutare se si comprende il funzionamento dei CFD e se si è disposti a correre l’alto rischio di perdere il proprio capitale.
Tutti i contenuti presenti sul sito hanno unicamente scopo educativo. Dato il carattere unico della situazione finanziaria di ciascun utente, i prodotti e i servizi recensiti potrebbero non essere adeguati alle esigenze di tutti i lettori. Non forniamo servizi di consulenza finanziaria, consigli di investimento o intermediazione, né raccomandiamo o consigliamo individualmente l’acquisto o la vendita di particolari azioni o titoli. Le informazioni relative alle performance di asset finanziari possono variare rispetto al momento della loro pubblicazione. Le prestazioni passate di titoli, azioni e criptovalute non sono indicative delle prestazioni future.

Questo sito utilizza Cloudflare e aderisce al Programma di Navigazione Sicura di Google. Abbiamo adattato le Linee Guida sulla Privacy di Google per garantire la massima sicurezza dei tuoi dati in ogni momento.
CloudflareSSL
×
Your Bonus Code:
The bonus offer was already opened in an additional window. If not, you can open it also by clicking the following link:
Vai all'Operatore